Televisione

28 aprile 2010 | 8:36

Tv: dalla Ue ok a Sky, ma in chiaro per 5 anni (M

28 Apr 2010 09:04 CEDT Tv: dalla Ue ok a Sky, ma in chiaro per 5 anni (MF)

MILANO (MF-DJ)–Dal prossimo autunno nelle case degli italiani sbarchera’ Sky: e’ questo il 1* effetto delle decisione appena presa dalla Commissione europea e in via di notifica alle autorita’ italiane e agli altri operatori televisivi. La scelta degli uffici del commissario europeo alla Concorrenza, Joachin Almunia, ha accolto alcune perplessita’ illustrate tra l’altro dall’Autorita’ per le Comunicazioni durante il market-test. Il colosso televisivo di Rupert Murdoch, ha ottenuto quanto aveva richiesto, ma al prezzo di una condizione che fara’ lievitare il valore di tutte le frequenze digitali attualmente in uso in Italia. Bruxelles autorizzera’ News Corp a operare sul sistema digitale terrestre gia’ da quest’anno, e non dal 2012 come inizialmente previsto, ma a patto che il multiplex che sara’ ottenuto da Sky alla prossima gara indetta dal ministero delle Comunicazioni venga utilizzato solo per trasmissioni in chiaro per un periodo che dovrebbe andare dai 3 ai 5 anni.

La portata di questa novita’, si legge in MF, e’ di grande rilievo perche’ costringera’ Sky ad affittare o acquistare i prossimi multiplex (i sistemi digitali che racchiudono piu’ frequenze e permettono di moltiplicare i canali in trasmissione) per rilanciare sulla piattaforma tutto il suo bouquet a pagamento. Ragion per cui, se da una parte Mediaset, Rai e Telecom I. dovranno contrastare la bellezza di 6 nuovi canali targati Sky in chiaro gia’ dalla prossima programmazione autunnale, dall’altra potranno godere di un aumento del valore dei multiplex di cui sono gia’ in possesso e che il monopolista satellitare non ha. La decisione che sta per prendere la Commissione Europea sembra quindi un buon compromesso che dovrebbe dissuadere chi, come forse Mediaset, aveva gia’ in mente di adire alle vie legali presso la Corte di Giustizia di Lussemburgo per impugnare una decisione troppo punitiva per gli operatori gia’ esistenti. red/gt

 
 

(END) Dow Jones Newswires

April 28, 2010 03:04 ET (07:04 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.