Editoria, New media

28 aprile 2010 | 10:27

MONDADORI:INTERNET RIMANE GRATIS, SAVIANO NOSTRO AUTORE/ANSA

MONDADORI:INTERNET RIMANE GRATIS, SAVIANO NOSTRO AUTORE/ANSA
COSTA, CON SCRITTORE C’E’ CONTRATTO;PUBBLICITA’ 2010 IN RECUPERO
MILANO
(ANSA) – MILANO, 27 APR – Internet nasce gratuito e sarà  molto difficile renderlo a pagamento, non c’é interesse a entrare nel mercato dei quotidiani, nel corso del 2010 la pubblicità  recupererà  il leggero calo accusato nel primo trimestre. Su queste linee si muove Mondadori, che oggi ha riunito l’assemblea per approvare il bilancio. In una giornata nella quale è emerso che Roberto Saviano ha annullato per motivi personali un viaggio-presentazione a Parigi, l’ amministratore delegato della casa editrice, Maurizio Costa, a una domanda sulla collaborazione con l’autore di Gomorra ha risposto: “Saviano è un autore che ha un contratto con noi e allo stato è nel nostro parco autori: sull’argomento ci sono state ampie dichiarazioni da parte di molti, tra le quali quelle del presidente Marina Berlusconi. Rimaniamo dove siamo”. Il manager parla più volentieri di editoria e Internet. “Il modello di micropagamenti sostenuto da Murdoch è molto difficile – afferma Costa – mentre l’unico modello di business sostenibile è quello di contenuti pagati per abbonamento, sulla falsariga di quello che riesce a fare iTunes con la musica”. “La carta stampata non morirà  mai: bisognerà  continuare a crederci come noi abbiamo fatto, puntando comunque anche su altri nuovi mezzi”, aggiunge il presidente del gruppo di Segrate, Marina Berlusconi. Mondadori conferma intanto lo studio per un canale televisivo digitale “sui temi del fashion e del life style” e ribadisce che lancio in autunno in grande stile dell’ e-book è progettato per tutte le piattaforme disponibili, senza accordi in esclusiva. L’utile 2009 potrà  servire anche “a cogliere eventuali opportunità  di sviluppo”. Che per il momento potrebbero riguardare il settore radio, dove ci sono “ipotesi di espansione sia organica sia esterna”, sottolinea Costa. Sul fronte della pubblicità  l’amministratore delegato si dice “fiducioso” sul recupero del calo del 3% della raccolta pubblicitaria per i periodici del gruppo in Italia nel primo trimestre dell’anno, mentre bene vanno le cose all’estero, specie in Francia con il buon lancio di ‘Grazia’. In attesa che il 14 maggio esca il restyling di Panorama, il gruppo comunque non guarda al mercato dei quotidiani. “Non c’é in programma né da parte di Mondadori né del gruppo Fininvest di entrare con posizioni di maggioranza” in società  di controllo di quotidiani, spiega Marina Berlusconi rispondendo a una domanda sulle prospettive che si aprono alla fine del 2011 con il possibile decadere del divieto di legge. Un commento della presidente di Fininvest i giornalisti riescono a ottenerlo anche sul Milan. “Le società  di calcio non si possono sottrarre alle regole della buona gestione, puntando all’equilibrio costi-ricavi ed evitando di fare follie, come ogni tanto si legge: finanziariamente – conclude Marina Berlusconi – vediamo” se sui bilanci del Milan “si possa migliorare”, dopo il disavanzo di 9,8 milioni del 2009 che segue quello di 66,8 milioni del 2008. (ANSA).
NI/ R64 S42 S0A QBXB