New media, TLC

28 aprile 2010 | 11:08

Seat P.G.: accordo con Poste I. per servizi di comunicazione

28 Apr 2010 11:46 CEDT Seat P.G.: accordo con Poste I. per servizi di comunicazione

MILANO (MF-DJ)–Seat P.G. ha annunciato, nel corso del TransformAction Day, il varo di iniziative comuni con Poste Italiane, finalizzate ad un accordo strategico.

La collaborazione, spiega una nota, nasce dall’obiettivo comune di favorire l’accelerazione dell’innovazione del tessuto economico italiano, con particolare riguardo alle Pmi e alla Pubblica Amministrazione, attraverso la digitalizzazione dei processi e una maggiore vicinanza tra enti pubblici e cittadini, mettendo a fattor comune soluzioni e servizi online e generando, al contempo, benefici per entrambe le aziende.

L’accordo avra’ per riferimento lo sviluppo di alcuni fronti strategici e la realizzazione di una serie di iniziative nell’ambito di e-commerce, fidelity program, servizi finanziari, postali e a valore aggiunto. I primi due progetti di cui si prevede la realizzazione e la conseguente disponibilita’ per i clienti Seat P.G. entro la fine di maggio 2010 sono i servizi di Posta elettronica certificata (PEC) e di Comunicazione Elettronica Postale e Bollettini Postali Online. Grazie all’accordo con Poste, i portali Seat potranno offrire cosi’ la possibilita’ di effettuare comunicazioni scritte e con valore legale oltre a operazioni di gestione della vita quotidiana di cittadini e imprese.

La Posta elettronica certificata (PEC) e’ un sevizio che sara’ promosso nei confronti delle Pmi italiane e dei professionisti, integrato nelle offerte commerciali Seat, e che permettera’ ai clienti del gruppo di inviare email con valore legale. Il servizio di Pec consentira’, in futuro, la veicolazione da parte di Seat di nuovi servizi a valore aggiunto per le imprese e i professionisti italiani in collaborazione con Poste. I servizi di Comunicazione Elettronica Postale e Bollettini Postali Online, dedicati a imprese e consumatori, consentiranno invece a tutti gli utenti dei portali Seat di collegarsi ai portali Paginebianche.it e PagineGialle.it, creare direttamente nei portali delle comunicazioni scritte (raccomandate R/R, Posta Prioritaria, fax e telegrammi) che verranno trasformate in comunicazioni cartacee da Poste Italiane e poi consegnate. Sia i servizi di Comunicazione Elettronica, sia il servizio di pagamento dei bollettini postali premarcati, saranno disponibili agli utenti dei portali Seat semplicemente registrandosi e utilizzando tutti i principali sistemi di pagamento normalmente adoperati dagli utenti Internet.

In uno scenario che evidenzia un grande potenziale di crescita nell’utilizzo di Internet (solo un terzo delle imprese italiane presenti sul web con un sito Internet), Seat P.G., da servizio di directory, si pone quale player di riferimento per l’utilizzo strategico del Web in Italia, un ruolo confermato dagli 85.000 siti aziendali sviluppati nel 2009, dai numeri degli accessi ai propri portali (128,5 milioni per Paginegialle.it, 164,4 milioni per Paginebianche.it e 30 milioni per Tuttocitta.it), e dai 250.000 download di applicazioni mobile avvenuti in soli 8 mesi solo nel mondo IPhone. I risultati evidenziano l’accelerazione del business online tale da poter prevedere nel giro dei prossimi 2/3 anni un bilanciamento con quello tradizionale. com/vz

(END) Dow Jones Newswires

April 28, 2010 05:46 ET (09:46 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.