Televisione

28 aprile 2010 | 15:28

Romani: Servizio su Sky a Ballarò dannoso e…

Apc-Tv/ Romani: Servizio su Sky a Ballarò dannoso e… -2-
Assurdo ingresso anticipato in digitale di un monopolista

Roma, 28 apr. (Apcom) – “Nell’incontro con il Commissario Almunia – aggiunge Romani – mi sono fatto portatore delle preoccupazioni del Governo, ma soprattutto del mercato, di tutti gli operatori, per le conseguenze dannose che l’ingresso di un operatore così forte avrebbe proprio sul pluralismo e la concorrenza, ottenendo che tutti gli operatori fossero consultati attraverso un market test, al quale ha partecipato anche la Rai, che, a quanto mi risulta, si è dichiarata nettamente contraria alla richiesta di Sky”.

Il sottosegretario chiarisce che “per riservare 5 frequenze da destinare al dividendo digitale il nostro paese ha sottratto risorse frequenziali a ciascuno dei principali operatori nazionali (Rai, Mediaset e Telecom Italia media) e ha rinunciato (nelle aree già  digitalizzate) e dovrà  rinunciare ad assegnarle (nelle aree ancora da digitalizzare) agli altri operatori e a oltre 500 Tv locali”.

“Sarebbe assurdo – aggiunge Romani – se di questo sacrificio imposto all’intero sistema televisivo del nostro Paese dovesse trarne beneficio gratuitamente (la gara è un beauty contest basato su parametri di solidità  di impresa, capacità  tecnica, programmazione e presenza sul mercato), non un vero nuovo entrante ma un soggetto forte e ricco, peraltro non europeo (il controllo di Sky è statunitense) monopolista pressoché totale nel nostro mercato satellitare e di circa il 90% in quello della TV a pagamento”.

(Segue)

Red/Rbr

281626 apr 10