MADE IN ITALY: URSO A PRISTINA PER PIANO PRIVATIZZAZIONI

MADE IN ITALY: URSO A PRISTINA PER PIANO PRIVATIZZAZIONI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 3 MAG – Dopo aver riconosciuto, tra i primi, l’indipendenza del Kosovo, l’Italia è in campo con le sue imprese per il grande piano delle privatizzazioni che spaziano dal settore energetico e bancario a quello delle poste e telecomunicazioni fino a quello delle infrastrutture. Per questa ragione, annuncia un comunicato, il vice ministro allo Sviluppo economico con delega al commercio estero, Adolfo Urso, domani sarà  a Pristina per l’apertura del primo forum economico bilaterale organizzato dalla nostra ambasciata e dall’Ice e che segue quella politica e diplomatica condotta la scorsa settimana dal Ministro per gli Affari Esteri, Franco Frattini. Urso guida una delegazione di 40 imprese insieme al presidente della Simest, Giancarlo Lanna, a quello della Finest, Michele Degrassi, al direttore generale dell’Ice, Massimo Mamberti. Della delegazione fa parte anche Luisa Todini, presidente dell’omonimo gruppo e vice presidente della Federazione industria europea e costruzioni. (ANSA).
CHI/ S0A S04 QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci