Comunicazione

04 maggio 2010 | 13:19

INTERCETTAZIONI: ALFANO, CON DDL FINALMENTE PUNTO EQUILIBRIO

INTERCETTAZIONI: ALFANO, CON DDL FINALMENTE PUNTO EQUILIBRIO
NAPOLI
(ANSA) – NAPOLI, 4 MAG – Con il ddl sulle intercettazioni “finalmente si troverà  un punto di equilibrio” tra l’articolo 15 della Costituzione che tutela la privacy, l’articolo 21 sulla libertà  di informazione e l’articolo 112 sull’obbligatorietà  dell’azione penale. Lo ha sottolineato il ministro della Giustizia Angelino Alfano a Napoli a margine di incontro con i vertici degli uffici giudiziari. “Finora – ha affermato il ministro – si è tutelato solo il diritto all’indagine e quello relativo alla libertà  di manifestazione del pensiero. Noi che difendiamo tutti i cittadini, non solo il potere dei magistrati e il potere dei giornalisti, noi che difendiamo 60 milioni di cittadini, ci siamo fatti carico di resuscitare un articolo che qualcuno riteneva defunto. L’articolo 15 merita rispetto”. (ANSA).
LN/ARB S44 S0A QBXB