Editoria

05 maggio 2010 | 9:52

BERLUSCONI: PD, SU LIBERTA’ STAMPA PREMIER E’ OSSESSIONATO

BERLUSCONI: PD, SU LIBERTA’ STAMPA PREMIER E’ OSSESSIONATO
MA PER FREEDOM HOUSE ITALIA E’ AL 72/MO POSTO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 4 MAG – “Ci risiamo. Per il presidente del Consiglio, in Italia ci sarebbe troppa libertà  di stampa. Si sapeva già  che Berlusconi è ossessionato da stampa e televisione, visto che passa le giornate a lamentarsi contro i giornalisti non graditi e a telefonare a esponenti dell’Authority per le telecomunicazioni al fine di condizionare i contenuti delle trasmissioni. Ma stavolta è andato ancora oltre”. Lo afferma in una nota il responsabile dell’informazione del Pd, Matteo Orfini, aggiungendo di voler ricordare al premier “che la libertà  di informazione in democrazia non è mai troppa. Soprattutto in Italia, visto che secondo l’annuale rapporto di Freedom House siamo l’unico Paese della zona euro ad essere classificato come parzialmente libero (partly free) e ci attestiamo così ancora una volta oltre la settantesima posizione, a pari merito con India e Benin, dietro persino al Cile e alla Corea del Sud. Tutto ciò, spiega l’organizzazione, proprio a causa della concentrazione proprietaria e delle interferenze dello Stato”.
PDA/ S0A QBXB