TLC: CATRICALA’, AD ANTITRUST REGOLE GOVERNANCE NUOVA RETE

TLC: CATRICALA’, AD ANTITRUST REGOLE GOVERNANCE NUOVA RETE
MA PER FARLO SERVE UNA LEGGE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 5 MAG – “Se le regole di governance, in una società  che abbia come scopo principale quello di fare una rete di nuova generazione, le può mettere a punto l’Antitrust, non avremmo problemi perché le sappiamo fare”. Così il presidente dell’Antitrust, Antonio Catricalà , ha risposto a chi gli chiedeva se la costituzione di un’unica società  fra Wind, Vodafone e Fastweb per la realizzazione di una nuova rete ponesse dei problemi sotto il profilo della concorrenza. “Ma – ha concluso Catricalà  a margine della presentazione di un volume dedicato alla memoria dell’ex portavoce dell’Agcom, Franco Angrisani – serve una legge per questo”.(ANSA).
FP/MRS R64 S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci