New media

06 maggio 2010 | 16:20

INTERNET: OPERATORI, ARRIVA WEB 3.0, LA RETE DEGLI OGGETTI

INTERNET: OPERATORI, ARRIVA WEB 3.0, LA RETE DEGLI OGGETTI
RHO
(ANSA) – RHO-PERO (MILANO), 6 MAG – Il web ha collegato dati, il web 2.0 ha connesso persone, quello che iniziano a chiamare web 3.0 connetterà  gli oggetti, dai navigatori satellitari ai sistemi di sicurezza, dalle tecnologie per la telemedicina a quelle per il controllo dei trasporti. Secondo gli operatori, il numero di connessioni cellulari macchina-macchina è destinato a triplicare nei prossimi cinque anni, senza contare lo sviluppo di altri sistemi di connessione. La rete – come è stato sottolineato da più parti nel corso dell’M2M Forum, convegno di specialisti organizzato a Fieramilano dove è in corso la Technology Exhibitions Week – pervade sempre di più e in maniera sempre meno visibile tanti oggetti della quotidianità , destinati nel futuro a scambiare fra loro e con l’uomo una mole crescente di dati. “Quindici anni fa – afferma ad esempio il responsabile marketing della Eurotech, Roberto Turchi – avevamo un computer che serviva a più persone, poi è arrivato il personal computer, ora abbiamo tantissimi calcolatori al servizio di una persona singola. L’evoluzione va verso il ‘computer pervasivo’: tanti nodi, in ciascuno dei quali c’é un sistema di calcolo, che interagiscono con altri nodi e con le persone”. Un esempio è quello fornito dai navigatori satellitari sempre più sofisticati, come il sistema di monitoraggio del traffico illustrato in fiera da TomTom: grazie alla sua partnership con Vodafone, un sistema di calcolo elabora i segnali, aggregati in forma anonima, provenienti dai cellulari presenti in un dato percorso, individuandone la velocità  di spostamento e valutando quindi l’entità  del congestionamento stradale, per poi comunicare in tempo reale con il navigatore. (ANSA).
YNA-GGD/ S42 S0A QBXB