Editoria

07 maggio 2010 | 11:37

INFORMAZIONE: WHITE (IFJ), SENZA NON VI E’ DEMOCRAZIA

INFORMAZIONE: WHITE (IFJ), SENZA NON VI E’ DEMOCRAZIA
CAGLIARI
(ANSA) – CAGLIARI, 7 MAG – “La libertà  di informazione è in pericolo in tanti Paesi, a causa di ostacoli legali posti ai giornalisti nella ricerca di informazioni, non solo nel mondo arabo. Senza questa libertà  è impossibile avere un pluralismo di informazioni e si mette in crisi la stessa democrazia”. E’ quanto ha sostenuto il segretario generale dell’International Federation of Journalists (Ifj), Aidan White, a margine del X Meeting dei giornalisti del Mediterraneo. “Il Governo italiano ha una grande paura del potere dei media di avere accesso alle informazioni – ha chiarito – l’informazione, invece, è un grande beneficio per la democrazia perché racconta i fatti a tutte la fasce della società . Lo stesso controllo che si vuole mettere sulle intercettazioni è incredibile perché è, invece, molto importante per i media avere a disposizione tutte le modalità  per trovare e dare informazioni”. Sul tema delle intercettazioni sono intervenuti, durante i saluti iniziali del Meeting, il segretario regionale dell’Associazione Stampa Sarda, Francesco Birocchi, secondo cui si tratta di una “legge pericolosissima”, ed il presidente regionale dell’Ordine dei Giornalisti della Sardegna, Filippo Peretti, il quale ha ricordato che “se questa legge fosse stata in vigore i cittadini non avrebbero potuto conoscere la vicenda Scajola, per questo occorre una mobilitazione forte ed un’alleanza sociale ampia”. (ANSA).
YE8-AR/ S45 S0A QBXB