Editoria

10 maggio 2010 | 10:02

CRISI GRECIA: SOLIDARIETA’ DEL MEETING GIORNALISTI CAGLIARI

CRISI GRECIA: SOLIDARIETA’ DEL MEETING GIORNALISTI CAGLIARI
CAGLIARI
(ANSA) – CAGLIARI, 10 MAG – Dal Decimo Meeting dei giornalisti del Mediterraneo, che ha approvato la “Carta di Cagliari”, la quale dovrà  segnare un percorso di unità  per la categoria, è venuta anche una “Dichiarazione di Solidarietà ” con i giornalisti greci. “Noi rappresentanti di 30 sindacati dei giornalisti del Mediterraneo, dell’Europa e del Medio Oriente, riuniti a Cagliari per discutere su il Futuro del Giornalismo nel Mediterraneo – è scritto nel documento – siamo profondamente preoccupati per gli attacchi all’Euro reiterati dai mercati finanziari che hanno spinto la Grecia sull’orlo della bancarotta e che minacciano anche i Paesi europei meridionali, inclusi Spagna e Portogallo. Esprimiamo la nostra solidarietà  con il popolo greco e i giornalisti che oggi devono affrontare misure austere imposte dall’Ue e dal Fondo Monetario Internazionale, che stanno aggravando la crisi del mercato del lavoro, riducendo salari e pensioni e mettendo a rischio i contratti collettivi e altri benefits sociali. Condanniamo la crescente violenza che ha portato alla morte di tre civili innocenti durante le manifestazioni di Atene del 5 maggio. Chiamiamo i giornalisti europei e i loro sindacati e le loro organizzazioni a fare pressione sui leader dell’Ue affinché regolino il mercato finanziario che oggi rappresenta una minaccia per gli Europei e per la stessa Ue. La crisi è il segnale del fallimento delle politiche economiche e la conseguenza di un’Europa dominata da forze di mercato. Questo potere si riflette sulla crisi dei media e molti sono stati costretti a chiudere, e nella minaccia al pluralismo e ai posti di lavoro dei giornalisti e sulla qualità  dell’informazione”. (ANSA).
AR/ ST1 S45 S0A QBXB