Cinema

12 maggio 2010 | 9:49

Cinema/Al via Festival di Cannes con “Robin Hood” di Ridley Scott

Apc-Cinema/Al via Festival di Cannes con “Robin Hood” di Ridley Scott

Luchetti unico italiano in concorso,domani “Draquila” di Guzzanti

Roma, 12 mag. (Apcom) – Al via oggi la 63esima edizione del Festival di Cannes con la proiezione di “Robin Hood”, il kolossal di Ridley Scott con Russell Crowe e Cate Blanchett, fuori concorso; si chiude il 23 maggio con “The Tree” di Julie Bertuccelli. Per l’Italia l’unico film in concorso è “La nostra vita” di Daniele Luchetti presentato il 20 maggio, mentre il docu-film “Draquila – L’Italia che trema” di Sabina Guzzanti, un’inchiesta alla Michael Moore sul sisma in Abruzzo, arriverà  giovedì 13 fuori concorso. Il film ha già  destato polemiche dopo che il ministro della Cultura Sandro Bondi ha declinato l’invito al Festival definendola una pellicola “di propaganda che offende la verità  e l’intero popolo italiano”.

A contendersi la Palma d’oro con il film di Luchetti, ci saranno numerose pellicole asiatiche come “Outrage” di Takeshi Kitano, “Copia Conforme” dell’iraniano Abbas Kiarostami, girato in Toscana, e “Poetry”, di Lee Chang-dong. Ma anche tanti nomi celebri: c’è “Uncle Boonmee Who Can Recall His Past Lives” del thailandese Apichatpong Weerasethakul, il russo Nikita Mikhalkov che porterà  “Il sole ingannatore 2″, “Biutiful” del messicano Alejandro Gonzalez Inarritu, l’inglese “Another year” di Mike Leigh e per gli Stati Uniti “Fair Game” del regista di “The Bourne Identity” Doug Liman. Per la Francia ci saranno invece Bertrand Tavernier con “La princesse de Montpensier”, il franco-algerino Rachid Bouchareb con “Hors la loi” e l’attore Mathieu Almaric con “Tournee”. Notizia dell’ultima ora, in concorso ci sarà  anche Ken Loach “Route Irish”.

La giuria presieduta da Tim Burton e composta tra gli altri dagli italiani Giovanna Mezzogiorno e Alberto Barbera avrà  un gran da fare visti i 18 titoli in concorso, ma anche fuori gara si annuncia grande spettacolo: saranno presentati il nuovo film di Woody Allen “You Will Meet a Tall Dark Stranger”, “Wall Street: Money Never Sleeps” di Oliver Stone, i e “Tamara Drew” di Stephen Frears. Nella sezione ‘Un Certain Regards’ figurano due grandi maestri come Jean Luc Godard con “Socialisme” e il portoghese Manoel de Oliveira con “El extrao caso de Angelica”.

Lua

120936 mag 10