Muy confidencial

12 maggio 2010 | 10:44

Tecnologia elemento chiave in casa. Grande interesse per il Dtt

Un vero e proprio ‘media’ che nonostante la crisi funziona benissimo. Gli investimenti degli italiani per la casa crescono più di quelli ‘outdoor’. Universal McCann Italia, il centro media guidato da Gianfranco Piccolo, presenta oggi i dati di una ricerca condotta con Eurisko che analizza ‘Scenari, tendenze e consumi sull’universo casa’. Nell’anno appena trascorso l’88% degli italiani ha fatto almeno un acquisto per la casa (3.8 il numero medio di acquisti fatti) e il 25% dichiara di avere speso di più per la casa. La tecnologia si conferma come un elemento chiave: il 38% degli italiani ha effettuato almeno un acquisto tecnologico nell’ultimo anno (in media 1.3). Ma la tendenza è destinata a durare e gli Italiani continueranno a investire per la casa anche nel prossimo anno. Tante le tecnologie desiderate (ben 6.3 in media): il 23% si dichiara intenzionato ad acquistare il decoder per il dtt, il 23% il lettore dvd blu-ray, il 21% la rete wi-fi, il 20% l’impianto home theatre, il 30% una consolle videogame. (Primaonline.it – 12 maggio 2010 – h. 11,40)