SALONE LIBRO: SACCONI, TECNOLOGIE AMPLIANO POSSIBILITA’ EDITORIA

SALONE LIBRO: SACCONI, TECNOLOGIE AMPLIANO POSSIBILITA’ EDITORIA
(AGI) – Torino, 13 mag. – “Credo che l’innovazione tecnologica che interessa l’inter filiera del libro, compresa la distribuzione, debba essere considerata positivamente, perche’ apre nuove possibilita’ e amplia le possibilita’ di accesso alla produzione letteraria ed editoriale”. Lo ha detto il ministro del Lavoro, Maurizio Sacconi, intervenendo questa mattina a Torino all’inaugurazione della 23ma edizione del Salone Internazionale del Libro. “Cio’ che conta – ha aggiunto il ministro Sacconi – e’ che si allarghino le possibilita’ anche dal punto di vista dell’occupazione, certo bisogna investire in formazione, molte competenze hanno bisogno se non di ricoventirsi almeno di riqualificarsi e dobbiamo accompagnare i giovani su questo percorso”. Il ministro Sacconi, poco prima del taglio del nastro, ha sottolineato “il valore straordinario di questo Salone del Libro, perche’ da un lato questa manifestazione si e’ consolidata e ha una valenza internazionale che e’ importante anche al fine di migliorare il saldo commerciale per quanto riguarda il diritto d’autore e la produzione libraria, dall’altro lato rappresenta una straordinaria realta’ del nostro Paese, della sua storia, del suo presente e del suo futuro”. (AGI) Cli/To/Zeb

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari