TLC

13 maggio 2010 | 15:17

Tlc: Romani, invito tutti operatori a tavolo su rete banda larga

13 May 2010 14:34 CEDT Tlc: Romani, invito tutti operatori a tavolo su rete banda larga

ROMA (MF-DJ)–”La settimana prossima io inviterei ad un tavolo al Ministero dello Sviluppo Economico i tre proponenti e sicuramente Telecom Italia per cominciare a capire se si puo’ fare un progetto insieme”.

Cosi’ il vice ministro allo Sviluppo Economico Paolo Romani ha provato ad accelerare il processo di sviluppo della banda larga in Italia invitando ad un confronto l’ex monopolista Telecom Italia e le tre societa’ – Fastweb, Wind e Vodafone Italia – che hanno presentato il loro progetto per la diffusione della fibra in 15 citta’.

Romani ha illustrato alcuni dati del settore: in Italia ci sono 21,3 mln di linee, di cui il 58% a banda larga e 4,7 mln di chiavette tra famiglie e imprese, per cui “11,2 mln di famiglie (il 45%) hanno gia’ la connessione fissa o mobile in banda larga. Questo – ha proseguito – per dire che non e’ vero che l’Italia e’ la cenerentola d’Europa”.

Romani si e’ rivolto direttamente a Telecom I. dicendo che “la rete e’ una e restera’ una”, ma e’ “opportuno che ci si incontri con la cabina di regia del Ministero perche’ dobbiamo mettere intorno al tavolo tutti i protagonisti e vedere se riusciamo a fare un grande progetto”. ren/cat carlo.renda@mfdowjones.it

(END) Dow Jones Newswires

May 13, 2010 08:34 ET (12:34 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.