FORUM P.A.: TELECOM ITALIA PRESENTA CITTA’ DIGITALE

FORUM P.A.: TELECOM ITALIA PRESENTA CITTA’ DIGITALE
(AGI) – Roma, 17 mag. – Telecom Italia presenta a Forum PA 2010 i nuovi servizi di Information & Communication Technology appositamente pensati per le Amministrazioni centrali e locali. Si tratta delle innovative soluzioni dell’offerta “Smart Town” per la digitalizzazione dei processi di gestione del territorio, la sicurezza ambientale, l’informatizzazione della scuola, l’automazione degli edifici e la comunicazione in tempo reale con i cittadini in mobilita’. L’offerta comprende inoltre piattaforme integrate per l’intrattenimento e la teledidattica negli ospedali, l’efficientamento dei processi di cura e i servizi di nuova generazione per la telemedicina, il turismo e la dematerializzazione. Con la possibilita’ di essere erogati anche in modalita’ “on demand” attraverso i Data Center di Telecom Italia, i servizi Smart Town – sviluppati in collaborazione con il Consiglio Nazionale delle Ricerche ISOF di Bologna – sfruttano per la trasmissione dati, la rete di illuminazione pubblica e tecnologie trasmissive di nuova generazione senza la necessita’ di effettuare nuovi cablaggi.
In particolare, nell’ambito dell’offerta Smart Town, Telecom Italia presenta in anteprima a Forum PA il prototipo del servizio Smart Environment. La soluzione, dedicata alle amministrazioni centrali e locali, consente di monitorare diversi parametri ambientali come ad esempio la pressione e la temperatura atmosferica, il grado di umidita’, o ancora il livello dell’inquinamento acustico, le fughe di gas, gli incendi, le perdite d’acqua, il livello dei rifiuti urbani o lo stato strutturale di infrastrutture pubbliche come ponti o viadotti. Il servizio Smart Environment si basa sulla piattaforma Smart Town, installata presso i Data Center di Telecom Italia o presso il cliente, e sull’utilizzo degli impianti di illuminazione pubblica integrati alle reti di telecomunicazioni, oltre che su sensori di nuova generazione. I sensori, installati in prossimita’ dei lampioni inviano, attraverso la rete elettrica alla quale sono collegati, i dati registrati, i quali vengono poi trasmessi alla piattaforma Smart Town che ne consente la visualizzazione. Il servizio Smart Environment si avvale di sensori a basso consumo energetico, dotati di interfaccia di comunicazione radio che permette di ampliare ulteriormente il raggio di azione fornito dalla rete elettrica e utilizza la capacita’ trasmissiva della tecnologia Power Line Communication (PLC) che non richiede la necessita’ di effettuare nuovi cablaggi. (AGI) Red

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti