Rai: stipendi ridotti del 5% a vertici

18 May 2010 16:52 CEDT Rai: stipendi ridotti del 5% a vertici

ROMA (MF-DJ)–Nell’ambito della “operazione trasparenza”, come preannunciato nell’incontro del d.g. Mauro Masi con il ministro della Pubblica amministrazione e innovazione, Renato Brunetta, la Rai rende note le retribuzioni di presidente, consiglieri di amministrazione e d.g..

Tali retribuzioni, si legge in una nota, tengono conto della riduzione del 5% decisa dal Cda, sentito l’azionista, in occasione del suo insediamento. Anche la retribuzione del d.g. e’ stata ridotta del 5% rispetto a quelle dei suoi predecessori.

In particolare, il presidente percepisce 350.000 euro lordi di indennita’ di carica piu’ 98.000 euro lordi come consigliere; i consiglieri di amministrazione, 98.000 euro lordi piu’ eventuali emolumenti per deleghe istruttorie e il d.g. 715.000 euro lordi. com/gug

(END) Dow Jones Newswires

May 18, 2010 10:52 ET (14:52 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi