Editoria

19 maggio 2010 | 10:02

THAILANDIA: POLENGHI UCCISO A UN KM DA CAMPO MANIFESTANTI

THAILANDIA: POLENGHI UCCISO A UN KM DA CAMPO MANIFESTANTI
BANGKOK 19 MAG
(ANSA) – BANGKOK 19 MAG – Fabio Polenghi, il fotografo italiano ucciso oggi a Bangkok, è stato colpito nella zona di Saladeng, a circa un chilometro dal centro dell’accampamento dei manifestanti, dove l’esercito ha sfondato la barricata. Lo riferiscono fonti giornalistiche, precisando che l’uomo è arrivato già  morto in ospedale. Le drammatiche immagini di Polenghi dopo il ferimento sono state mostrate dalla tv Pbs. Trasportato da un gruppo di colleghi verso una motocicletta, Polenghi che indossava il giubbotto antiproiettile e un casco, è stato portato di corsa verso il Police Hospital. Quando l’esercito ha sfondato la barricata, c’è stata una breve resistenza da parte delle camicie rosse, che ha provocato una sparatoria, nel corso della quale cinque persone sono rimaste uccise, fra le quali il fotografo italiano. (ANSA).
Y7K-PZ/ S42 ST2 S91 S0B QBXB