Editoria

19 maggio 2010 | 16:26

INTERCETTAZIONI: MALINCONICO (FIEG), CONTRARI E PREOCCUPATI

INTERCETTAZIONI: MALINCONICO (FIEG), CONTRARI E PREOCCUPATI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 19 MAG – La Fieg non può che ribadire la sua “contrarietà  e preoccupazione” al provvedimento sulle intercettazioni a introdurre nel nostro ordinamento limitazioni ingiustificate al diritto di cronaca e sanzioni sproporzionate a carico di giornalisti ed editori. Lo ha rivendicato oggi il presidente della Federazione italiana editori, Carlo Malinconico, rilevando come il provvedimento “impedirebbe il diritto di cronaca giudiziaria e di libera informazione con riferimento a tutti gli atti d’indagine, anche se non più coperti da segreto, e per cui non si pone l’esigenza di tutela investigativa”. (ANSA).
TH/ S0A QBXB