INTERCETTAZIONI: FNSI CHIAMA DIRETTORI,STOP A LEGGE BAVAGLIO

INTERCETTAZIONI: FNSI CHIAMA DIRETTORI,STOP A LEGGE BAVAGLIO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 21 MAG – “La notizia prima di tutto, fermiamo la legge bavaglio”. E’ sotto questo “titolo-striscione”, che la Federazione nazionale della stampa ha chiamato a raccolta i direttori delle principali testate italiane per parlare della legge sulle intercettazioni. Lunedì alle 15 nella sede della Fnsi a Roma, e in collegamento con il Circolo della stampa di Milano, si confronteranno, tra gli altri, su questo tema: Ferruccio De Bortoli, Vittorio Feltri, Mario Calabresi e Gianni Riotta da Milano; Ezio Mauro, Concita De Gregorio e Norma Rangeri, da Roma.(ANSA).
STF/ S42 S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari