Editoria

24 maggio 2010 | 10:19

INTERCETTAZIONI: ALFANO, LEGGE GARANTISCE INDAGINI ANTIMAFIA

INTERCETTAZIONI: ALFANO, LEGGE GARANTISCE INDAGINI ANTIMAFIA
PALERMO
(ANSA) – PALERMO, 23 MAG – “La legge in discussione sulle intercettazioni lascia tutto inalterato per quel che riguarda i reati di mafia e terrorismo, anzi risparmiando sulle intercettazioni inutili ci saranno più fondi per quelle necessarie. Nei prossimi giorni lavoreremo per rendere il testo più equilibrato, garantendo i tre principi fondamentali: diritto alla riservatezza, diritto di cronaca e diritto di indagine”. Lo ha detto il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, a margine della manifestazione nell’aula bunker del carcere Ucciardone, a Palermo, per commemorare la strage di Capaci. Alla domanda dei giornalisti sulle perplessità  espresse da alcuni magistrati proprio sull’incidenza che la legge sulle intercettazioni potrebbe avere sulle inchieste antimafia, Alfano ha risposto: “non condivido questi dubbi, rispetto ai reati di mafia questa legge non modifica nulla”. (ANSA).
APE/SAI S45 S0A QBXB