Editoria

25 maggio 2010 | 14:54

INTERCETTAZIONI: AVVOCATI,CON FNSI PER LIBERTA’ INFORMAZIONE

INTERCETTAZIONI: AVVOCATI,CON FNSI PER LIBERTA’ INFORMAZIONE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 25 MAG – “Il ddl sulle intercettazioni non risponde in modo adeguato ad un problema reale. La libertà  di informazione non può essere messa in discussione in nessun momento e per nessuna ragione. E’ un principio fondante di tutte le società  democratiche e non è negoziabile”. ‘Organismo unitario dell’avvocatura aderisce all’appello della Federazione nazionale della stampa e si schiera a “fianco dei giornalisti per la libertà  di informazione”. “Auspichiamo che si evitino misure lesive del diritto dei cittadini ad essere informati e che, con il concorso di tutti, si trovino soluzioni condivise che contrastino il cattivo uso, che pure spesso c’è stato, di uno strumento investigativo importante come quello delle intercettazioni- dice il presidente dell’Oua Maurizio De Tilla- E’ una questione di civiltà  e non di parte, come dimostra la presa di posizione compatta della FNSI e dei direttori di giornali di orientamento politico e culturale diversissimo”. (ANSA).
FH/ S0A QBXB