Notizie di agenzia

25 maggio 2010 | 16:16

Intercettazioni/Su ‘Osservatore romano’ spazio a al Direttori-day

Apc-Intercettazioni/Su ‘Osservatore romano’ spazio a al Direttori-day
Per ‘Avvenire’ no a bavaglio, ma status quo insopportabile

Città  del Vaticano, 25 mag. (Apcom) – L”Osservatore romano’ rileva che “i direttori dei media italiani contro la legge sulle intercettazioni”. In un articolo di cronaca, il giornale vaticano riferisce che “i direttori di quotidiani, agenzie di stampa, televisioni italiani hanno aderito all’iniziativa della Federazione nazionale stampa italiana (Fnsi) per affermare contrarietà  al disegno di legge sulle intercettazioni, in discussione in Senato”.

Anche l”Avvenire’, oggi, era intervenuto sul tema. Il direttore del giornale della Cei, Marco Tarquinio, aveva precisato che “neanche a chi fa ‘Avvenire’ piace l’idea di un possibile lungo silenziatore mediatico alle inchieste su malavita, malafinanza e malapolitica”, ma “lo statu quo è ingiusto e insopportabile”.

Ska

251641 mag 10