TLC

26 maggio 2010 | 9:52

Telefonica alza i toni con Pt per controllo Vivo

26 May 2010 10:26 CEDT UPDATE: Telefonica alza i toni con Pt per controllo Vivo

ROMA (MF-DJ)–Entra nel vivo la battaglia tra Telefonica e Portugal Telecom per il controllo di Brasilcel, holding che detiene circa il 60% dell’operatore di telefonia brasiliano Vivo.
La societa’ spagnola delle tlc ha infatti avviato il suo roadshow per la presentazione agli investitori della sua offerta da 5,7 mld euro per la quota di Portugal Telecom in Brasilcel e non ha risparmiato critiche al management di Pt, che ha seccamente respinto tale offerta.
Secondo Telefonica, Pt ha bocciato la proposta senza valutarla correttamente. Non solo, il management della societa’ portoghese non starebbe facendo l’interesse dei suoi azionisti, dal momento che l’offerta creerebbe valore ai soci.
Il gruppo spagnolo ha anche precisato che potrebbe decidere di bloccare i dividendi che Pt ottiene da Brasilcel, nel caso in cui la societa’ portoghese continuasse a bocciare la sua offerta. Secondo i termini dell’accordo tra i due gruppi, infatti, Pt non ha diretto accesso al cashflow di Brasilcel, ma necessita del via libera di Telefonica.
Come risposta, un portavoce del gruppo portoghese ha precisato che Telefonica sta ormai ricorrendo al “ricatto” per avere successo nella sua offerta e che dovrebbe rinunciare alle due poltrone nel Cda di Pt per evidente conflitto di interessi.
Portugal Telecom e Telefonica attualmente controllano in joint venture Brasilcel dal 2001. Secondo il gruppo portoghese la vendita non e’ un’opzione da prendere in considerazione, dal momento che il Brasile resta un mercato di riferimento per la societa’.
Tramite il roadshow, Telefonica punta a convincere i principali azionisti di Pt sulla necessita’ di appoggiare l’offerta per Brasilcel. In particolare, la societa’ spagnola intende portare dalla sua parte due fondi statunitensi, Brandes Fund e Blackrock. “Agli azionisti internazionali dovrebbe essere consentito di dire la loro su Vivo”, si legge in una presentazione di Telefonica.
Intanto, secondo quanto riportato in mattinata dal Financial Times e confermato da un portavoce di Telefonica, il gruppo spagnolo potrebbe decidere di procedere a un’Opa ostile sull’intera Portugal Telecom, nel caso in cui non riuscisse a metter le mani su Brasilcel. Attualmente Telefonica gia’ controlla una quota del 10% su Pt. liv

(END) Dow Jones Newswires

May 26, 2010 04:26 ET (08:26 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.