Comunicazione

27 maggio 2010 | 15:50

MODA: GAULTIER-HERMES NOZZE FINITE, ARRIVA LEMAIRE

MODA: GAULTIER-HERMES NOZZE FINITE, ARRIVA LEMAIRE/ANSA
L’ULTIMA COLLEZIONE SARA’ PRIMAVERA-ESTATE 2011
ROMA
(di Patrizia Vacalebri) (ANSA) – ROMA, 27 MAG – Sarà  stata la crisi del settimo anno, ma lo strano matrimonio tra Hermes, marchio classico francese del lusso e Jean Paul Gaultier, ex enfant terrible della moda d’oltralpe per sopraggiunta maggiore età , è definitivamente finito. A sorpresa, dopo sette anni alla guida creativa della prestigiosa maison, Gaultier lascia la direzione stilistica di Hermes, “per concentrarsi su progetti personali”, come con molto tatto, fa sapere un comunicato dell’azienda congedante. Al suo posto arriva Christopher Lemaire, ex direttore creativo di Lacoste. L’ultima collezione firmata da Gaultier per Hermes, fanno sapere, sarà  quella della primavera-estate 2011 che sarà  presentata nell’ottobre prossimo a Parigi. La notizia coglie di sorpresa il mondo della moda internazionale, dove già  però circolavano voci di ‘ribaltone’, smentite peraltro pochi giorni fa ad un web magazine dalla stessa maison. Gaultier è considerato una star della moda, un fuoriclasse del fashion system. Ma forse c’era da aspettare una brusca separazione tra i due, dopo la scomparsa, avvenuta di recente, del numero uno della griffe, Jean Luois Dumas, quinta generazione della famiglia che fondò il marchio francese nel 1837, ex presidente di Hermes dal 1978, ideatore della Birkin bag e responsabile dell’ impennata di fatturato della maison che da 42 milioni di euro è arrivata ai quasi due miliardi attuali. Colui che sette anni fa ‘volle’ il geniale stilista della creatività  senza freni, alla direzione della tradizionalista maison, in sostituzione di Martin Margiela. Sembra che la separaziene tra Hermes e Gaultier non comporterà  cambiamenti nell’assetto societario della Gualme, a cui fanno capo tutte le attività  del marchio Jean Paul Gaultier, che dal 1999 è partecipata da Hermes con una quota pari al 45%. Ma Hermes è una società  quotata in borsa e anche sul fronte societario si vedrà  se in futuro ci saranno altre sorprese: dopo la scomparsa di Dumas, la famiglia che possiede il 73% del capitale del marchio, potebbe decidere di vendere, come già  si vocifera, ad uno dei due grandi gruppi del lusso francese, Lvmh oppure Ppr-Gucci, gli unici del resto in grado di fare uno shopping del genere. Il debutto di Lemaire alla direzione creativa di Hermes avverrà  con la sfilata della collezione autunno-inverno 2011/12 che si terrà  a Parigi nel marzo 2011.
VL/ NIE ST1 S0B QBXB