TLC

28 maggio 2010 | 14:16

Telecom I.: Asati, dopo patteggiamento giustizia per azionisti

28 May 2010 15:02 CEDT Telecom I.: Asati, dopo patteggiamento giustizia per azionisti

MILANO (MF-DJ)–”A questo punto gli attuali amministratori e i sindaci non possono piu’ tergiversare sull’avvio delle dovute azioni di responsabilita’ nei confronti dei soggetti responsabili, tese a risarcire i notevoli danni subiti dalla Telecom spa che, incredibilmente, dovra’ nei prossimi anni scontare nei propri bilanci ulteriori perdite economiche a causa delle carenze nei controlli interni e del comportamento omissivo dei vertici e top manager, tutti provenienti dall’ex azionista di riferimento, cioe’ la Pirelli. Manager e Vertici che, nella successiva fase di uscita dalla Telecom, sono stati addirittura premiati con bonus milionari”.
Lo afferma in una nota l’Asati, l’associazione dei piccoli azionisti di Telecom I., commentando la concessione del patteggiamento alla societa’ telefonica e all’ex controllante Pirelli & C. in merito alla vicenda dei cosiddetti dossier illegali.

“Ai sensi dell’articolo 445, comma 1 bis, codice di procedura penale, ‘la sentenza di patteggiamento e’ equiparata ad una sentenza di condanna’. Cio’ comporta che la sentenza di patteggiamento emessa in data odierna contiene la cristallizzazione della responsabilita’ di Telecom I. ai sensi del dlgs 231/01 relativamente alle attivita’ illegali compiute nel periodo 2001-2006 dai propri Vertici Aziendali”, aggiunge l’associazione secondo cui “Tutti gli azionisti ora pagheranno le conseguenze economiche della culpa in vigilando di ex Vertici ed ex dirigenti apicali che, trascurando anche ben precisi alert ricevuti, non hanno impedito che si verificassero gravi reati, come quello di corruzione, attraverso l’utilizzo improprio delle finanze della Societa’”. com/mur

(END) Dow Jones Newswires

May 28, 2010 09:02 ET (13:02 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.