INTERNET: DE KERCKHOVE, WEB 2.0 SI USA RESTANDO IN ASCOLTO

INTERNET: DE KERCKHOVE, WEB 2.0 SI USA RESTANDO IN ASCOLTO
FIRENZE
(ANSA) – FIRENZE, 29 MAG – “Il web 2.0 è una ‘listen technology'”, un mezzo che va utilizzato ascoltandolo: lo ha detto il massmediologo Derrick De Kerckhove, che oggi ha partecipato a un incontro su web e democrazia nell’ambito di Terra Futura, la rassegna internazionale delle buone pratiche di sostenibilità  in corso a Firenze. Secondo De Kerckhove, docente all’Università  di Toronto e direttore del McLuhan Institute, le persone che hanno successo nella rete come il presidente americano Barack Obama “hanno capito che l’importante non è esserci, ma essere la rete, lasciare le persone colloquiare su quell’argomento restando in ascolto dell’onda comunicativa”. All’incontro, promosso da Fondazione Sistema Toscana, hanno partecipato anche i giornalisti Vittorio Zambardino e Marco Pratellesi, ed il creatore di Pirate Bay Magnus Eriksson: a seguire i lavori e porre domande, un centinaio di persone nello stand e migliaia online, visto che l’incontro era trasmesso in streaming sul portale ufficiale della Toscana www.intoscana.it.(ANSA).
RED-CG/ S57 S0B QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti