INTERCETTAZIONI: AL SENATO CINQUE PREGIUDIZIALI AL DDL

INTERCETTAZIONI: AL SENATO CINQUE PREGIUDIZIALI AL DDL
ROMA
(ANSA) – ROMA, 31 MAG – Le opposizioni hanno depositato cinque pregiudiziali al ddl alle intercettazioni il cui esame comincia alle 16 nell’Aula del Senato. Il Pd ne ha presentate due, una l’Idv e l’Udc e anche i Radicali, iscritti al gruppo del Pd hanno presentato una loro pregiudiziale al testo. Tutti i cinque documenti denunciano rilevanti punti di illegittimità  costituzionale e sottolineano come il provvedimento introduce misure “lesive della libertà  di stampa” e una “significativa limitazione di poteri investigativi della magistratura”. I Radicali Emma Bonino, Donatella Poretti e Marco Perduca hanno anche depositato una questione sospensiva in cui si chiede di non passare all’esame del disegno di legge fino al 31 dicembre 2010. (ANSA).
SES/SAF S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari