INTERCETTAZIONI:PROCACCI,DDL POSSIBILE CATASTROFE DA EVITARE

INTERCETTAZIONI:PROCACCI,DDL POSSIBILE CATASTROFE DA EVITARE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 2 APR – “Da editore e da normale cittadino di questo Stato, credo che questo disegno di legge sulle intercettazioni sia una possibile catastrofe che spero si riesca ad evitare”. A dichiaralo è stato Domenico Procacci, ieri sera a margine della finale del Premio Strega, che lo ha visto partecipare per la prima volta come editore con la sua Fandango del libro di Lorenzo Pavolini ‘Accanto alla tigre’. “Le prese di posizione contrarie a questa legge – ha detto ancora Procacci – sono talmente tante e qualificate che ostinarsi nel portare avanti questa battaglia fa pensare sempre più che quella di questo governo non sia una battaglia in buona fede”. (ANSA).
YVV/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari