INTERCETTAZIONI:FNSI; SIDDI,A CONSELICE OMAGGIO A NAPOLITANO

INTERCETTAZIONI:FNSI; SIDDI,A CONSELICE OMAGGIO A NAPOLITANO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 2 LUG – “Dall’unico monumento alla libertà  di stampa in Italia, a Conselice (Ravenna), un omaggio non rituale al Capo dello Stato Giorgio Napolitano per il suo magistero istituzionale a garanzia della convivenza civile e della libertà  di tutti, fissate dalla Carta costituzionale, in occasione della ‘notte bianca’ per dire no al disegno di legge che censura l’informazione e blocca la cronaca giudiziaria”. Così il segretario generale della Federazione nazionale della stampa, Franco Siddi, ha chiuso in nottata, nella cittadina romagnola, la lunga giornata delle manifestazioni promosse in tutt’Italia dalla Fnsi contro il ddl intercettazioni. “In questa città  – ha detto Siddi – che il presidente Napolitano ha voluto di recente insignire dell’onorificenza al valore civile a motivo delle azioni della popolazione per riconquistare la libertà , sostenendo in primo luogo la stampa clandestina durante la Resistenza, si riannodano i fili del mai cessato impegno per la libertà  che, come vediamo oggi, non è mai garantita per sempre. Questo monumento, non solo simbolicamente, rappresenta ben più di un momento della memoria. E’ un monito permanente a considerare la libera informazione il vero motore della libertà  del Paese. La partecipazione di migliaia di cittadini alle manifestazioni e soprattutto la grande mobilitazione di Conselice lo confermano e assumono il rilievo di una nuova resistenza civile da sviluppare coerentemente in azioni incessanti per impedire l’interruzione del circuito delle notizie, di tutte le notizie di interesse pubblico, che debbono essere conosciute e non censurate, a seconda della natura (come le inchieste giudiziarie), dalla legge. L’informazione è fonte di legalità  e sicurezza: è democrazia intesa come condizione che, grazie alla conoscenza, consente anche a chi non ha voce e non ha potere di essere protetto dagli abusi del pre-potere”. Il segretario della Fnsi ha anche proposto al sindaco della città , Maurizio Filippucci, che ha accolto l’idea, di riunire a Conselice il primo ottobre – data di consegna da parte dell’Associazione di stampa dell’Emilia Romagna della nuova bandiera tricolore della libertà  di stampa, appositamente realizzata per le scuole locali – le città  medaglia al valore civile per le battaglie della libertà  e per l’impegno profuso in favore della stampa libera. (ANSA).
COM-MAJ/ S0A S57 QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari