Editoria

05 luglio 2010 | 10:11

GIORNALISMO: PREMIO ISCHIA, ASSEGNATI I RICONOSCIMENTI

GIORNALISMO: PREMIO ISCHIA, ASSEGNATI I RICONOSCIMENTI
ISCHIA (NAPOLI)
(ANSA) – ISCHIA (NAPOLI), 4 LUG – A John Simpson, caporedattore per gli affari internazionali della BBC News è stato assegnato il Premio Ischia Internazionale di Giornalismo, promosso dalla fondazione Valentino, che gode dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e del patrocinio dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti e della Federazione Nazionale della Stampa. Lo ha deciso la giuria internazionale composta tra gli altri da Joaquin Navarro Valls, Peter Stothard, David Grossman. Il vincitore della XXXI edizione del Premio Ischia, che si é svolto questa sera al teatro Negombo di Lacco Ameno, per la sezione ‘Giornalista italiano dell’annò è Emilio Carelli, direttore di Sky Tg 24, premiato proprio per i successi ottenuti dal TG diretto da Carelli, dal direttore dell’ANSA Luigi Contu e da Silvia De Blasio. “Abbiamo lanciato una sfida 7 anni fa quando abbiamo cominciato l’avventura del nostro TG e abbiamo vinto questa sfida – ha affermato Carelli – con quella che ha rappresentato la nostra carta vincente: l’indipendenza dalla politicà . La giuria ha infine assegnato un premio speciale alla carriera a Giampaolo Pansa, giornalista, editorialista e autore di romanzi e numerosi saggi di storia contemporanea, premiato dal direttore de Il Messaggero, Roberto Napoletano e dal presidente della Camera di Commercio di Napoli Maurizio Maddaloni. Enrico Varriale, inviato di Raisport è stato invece designato giornalista sportivo dell’anno da una giuria tecnica di cui faceva parte anche la compianta Manuela Righini. Il vincitore del Premio Ischia Internazionale sezione Mediterraneo è Tarak Ben Ammar che ritirando il premio ha affermato: “Questo premio è una testimonianza della vostra grandezza, di un popolo come quello italiano che non ha pregiudizi verso nessuno”. Il premio Ischia quest’anno ha allargato i suoi orizzonti patrocinando la prima edizione del Robert F. Kennedy Europe High School and University Journalism Award, che ha attribuito il riconoscimento per il 2010 al giovane studente Andrea Gerli per i contenuti del suo Video sui diritti umani. Gerli, accompagnato dal presidente della Fondazione Premio Ischia, è stato premiato il 26 maggio a Washington nell’ambito della 42ma edizione del Premio Kennedy. Andrea Gerli ha ritirato il premio che gli è stato consegnato dall’assessore al Turismo della Regione Campania Pasquale Sommese. Protagonisti musicali della serata Simone Cristicchi, i Manhattan Transfer e gli Zero Assoluto. A Cristicchi, è stata consegnata la ‘Coppa di Nestore’, assegnata agli artisti che si sono particolarmente distinti per la scrittura dei testi. Gli organizzatori hanno voluto dedicare questo premio a Domenico Di Meglio, giornalista isolano scomparso lo scorso anno, che ha fondato il primo quotidiano dell’isola d’Ischia, Il Golfo. Quest’anno la giuria ha assegnato il riconoscimento a Simone Cristicchi che vince per il libro ‘Centro di igiene mentale – Un Cantastorie tra i matti’, il cui testo è ispirato alla sua esperienza di volontario nel centro di igiene mentale di Roma e da cui nasce la canzone ‘Ti regalero’ una rosà .(ANSA).
Y3W-PO/ S44 S0B QBXB