ITALTEL:SINDACATI,CON BANCHE PRATICAMENTE FATTA,NO A ESUBERI

ITALTEL:SINDACATI,CON BANCHE PRATICAMENTE FATTA,NO A ESUBERI
MILANO
(ANSA) – MILANO, 5 LUG – “E’ praticamente fatta”. Non ci sono date ma l’amministratore delegato di Italtel, Umberto De Julio, ha detto ai sindacati che non ci saranno problemi e si è dichiarato “sereno sui rifinanziamenti”. Lo riferiscono i sindacati al termine dell’incontro ‘Dai problemi costruiamo il futuro, il rilancio’ a cui questa mattina hanno partecipato l’azienda e molte voci della politica e dell’amministrazione locale. Solo il Governo non era rappresentato. “De Julio ha ribadito che il piano industriale c’é e ha confermato gli esuberi – spiega all’ANSA Maria Sciancati, segretario generale Fiom Milano – mentre si è dichiarato sereno sui rifinanziamenti”. Secondo i sindacati però proprio l’accordo con le banche dovrebbe portare a un nuovo piano. “Servono scelte di politica industriale per un settore strategico come le tlc – prosegue Maria Sciancati – non condividiamo il piano dell’azienda perché non consente il mantenimento di Italtel e il rilancio”. (ANSA).
BF/ R64 S42 S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci