Editoria

06 luglio 2010 | 9:53

INTERCETTAZIONI:NATALE, SE DDL PASSA RICORSO A CORTE EUROPEA

INTERCETTAZIONI:NATALE, SE DDL PASSA RICORSO A CORTE EUROPEA
PESCARA
(ANSA) – PESCARA, 5 LUG – “La battaglia sul disegno di legge sulle intercettazioni è molto aspra. Sarà  dura, ma dobbiamo essere fiduciosi perché dopo l’Italia c’é l’Europa”. Così si é espresso a Pescara il presidente della Fnsi, Roberto Natale, ospite dell’assemblea dei giornalisti abruzzesi, in occasione della presentazione del nuovo statuto regionale. “Se questo pessimo testo verrà  approvato – ha aggiunto – faremo ricorso alla Corte Europea. Il professor Mastroianni sta già  lavorando sotto questo punto di vista. Io resto fiducioso perché posso dire che oggi è cresciuto ed è cambiato il rapporto fra i giornalisti e l’opinione pubblica”. “Avvertiamo simpatia attorno a noi – ha sottolineato – perché in queste ultime settimane abbiamo parlato dei problemi che ci sarebbero con questa legge sulle intercettazioni, ma lo abbiamo fatto senza guardare alla nostra categoria e alle eventuali conseguenze che ci sarebbero solo per i giornalisti, ma parlando dei problemi e delle conseguenze che riguarderebbero tutti i cittadini italiani”. (ANSA).
Y4M-HNZ/ S0A S43 QBXB