TLC:GALATERI,PARLIAMO DI CONDIVISIONE INFRASTRUTTURE PASSIVE

TLC:GALATERI,PARLIAMO DI CONDIVISIONE INFRASTRUTTURE PASSIVE
NELLE AREE GRIGIE DEL PAESE CON ALTRI OPERATORI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 5 LUG – Al tavolo sulle reti di nuova generazione aperto dal viceministro alle Comunicazioni Paolo Romani “stiamo parlando di come si può fare una condivisione delle infrastrutture passive, come i cavidotti e la fibra spenta, nelle cosiddette aree grigie del Paese (vale a dire quelle a scarsa redditività , ndr)”. Lo ha affermato il presidente di Telecom Italia, Gabriele Galateri, facendo il punto sulle discussioni con gli altri operatori. Nell’ambito del dibattito ‘Futuro e’ sostenibilita” organizzato da Telecom, Galateri ha comunque ricordato che Telecom ha un proprio piano per le reti di nuova generazione ma, ha aggiunto, “bisogna rendersi conto di quello che serve, di chi compra il servizio e a quali prezzi”. Telecom, ha concluso, in ogni caso condivide “assolutamente la necessità  di passare dalla rete in rame a quella di nuova generazione: il tema è in che tempi e come farlo”. (ANSA).
FP/TER S0A QBXC

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci