Editoria

06 luglio 2010 | 13:51

EDITORIA: FINI, NESSUN BISOGNO DI TAGLI DRASTICI

EDITORIA: FINI, NESSUN BISOGNO DI TAGLI DRASTICI
(AGI) Roma, 6 lug. – “Non c’e’ alcun bisogno di tagli drastici all’editoria, ma semmai un accorto lavoro di selezione” dell’intervento pubblico che impedisca fenomeni clientelari. Lo ha spiegato il presidente della Camera Gianfranco Fini nel suo discorso introduttivo alla relazione del Garante per la comunicazione a Montecitorio

EDITORIA: FINI, NESSUN BISOGNO TAGLI DRASTICI (2)
(AGI) – ROMA, 6 LUG – “Non abbiamo bisogno di politiche di tagli drastici all’editoria, ma semmai di un accorto lavoro che selezioni gli strumenti piu’ appropriati di sostegno pubblico e bandisca ogni forma di intervento clientelare”, ha aggiunto Fini, secondo il quale, “occorre sconfiggere la ‘vulgata’ secondo cui la carta stampata e’ il passato dell’informazione. Senza la carta stampata sarebbe ‘poca cosa’ anche l’informazione che viaggia sulla rete. Al contrario, sara’ proprio dall’interazione virtuosa tra l’informazione a stampa ed internet che potranno derivare i frutti migliori degli anni a venire”.(AGI).
Lam