Rai/ Calabrò: Svincolare la governance dai partiti

Rai/ Calabrò: Svincolare la governance dai partiti

Rendere più trasparente agli utenti il ruolo della tv pubblica

Roma, 6 lug. (Apcom) – Occorre liberare la governance Rai dai partiti. La sollecitazione arriva da Corrado Calabrò, presidente dell’Agcom, che oggi ha presentato alla Camera la relazione annuale.

“La Rai – afferma – non ha le risorse sufficienti per migliorare la rete trasmissiva, per investire nell`alta definizione e nella televisione su internet, svolgendo quel ruolo di pivot delle nuove tecnologie segnato nelle nostre Linee guida. Si liberino quindi gli elementi imprenditoriali con un assetto diverso della governance, svincolato dai partiti, che valorizzi la capacità  gestionale e decisionale (con le correlative responsabilità ); si chiarisca e si renda più trasparente ed accountable agli utenti il ruolo della tv pubblica”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi