RAI: MERLO, AZIENDA NON SI PUO’ PRIVARE DI CELENTANO

RAI: MERLO, AZIENDA NON SI PUO’ PRIVARE DI CELENTANO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 8 LUG – “La Rai non può privarsi di Adriano Celentano”. Lo dice l’on. Giorgio Merlo, Pd, Vice Presidente Commissione Vigilanza Rai. “La valenza artistica di Celentano continua ad essere un punto di forza nella storia musicale, e non solo, del nostro paese capace di fare grandi ascolti – e, di conseguenza, garantire straordinari introiti pubblicitari – e suscitare, al contempo, forte interesse a livello intergenerazionale. Sotto questo profilo, la Rai non può accampare solo problemi di palinsesto o di badget. Alla luce dei compensi milionari che l’azienda continua a distribuire a conduttori, ospiti e artisti vari, – conclude Merlo – l’assenza di Celentano dalla programmazione del servizio pubblico continua francamente a stupire e a restare un mistero. Si può conoscere la motivazione concreta per cui Celentano viene ancora escluso dalla Rai?”.(ANSA).
STF/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi