INTERCETTAZIONI: SECOLO NON IN EDICOLA MA DOMANI FREE PRESS

INTERCETTAZIONI: SECOLO NON IN EDICOLA MA DOMANI FREE PRESS
A ROMA, MILANO E BOLOGNA
ROMA
(ANSA) – ROMA, 8 LUG – Il ‘Secolo d’Italia domani non sarà  in edicola ma sarà  distribuito come free press a Roma, Milano e Bologna. Il giornale – spiega una nota della direzione – “si è impegnato per sostenere la necessità  di norme a tutela della libertà  di stampa pur nel contesto di una seria riforma della legge sulle intercettazioni. Il ‘black out’ non ci sembra funzionale a questo obiettivo e quindi abbiamo deciso di uscire”. “Tuttavia – aggiunge la direzione – i costi di una distribuzione ‘in proprio’ erano troppo elevati per farvi fronte: di qui la scelta del free press che speriamo sia utile anche a far conoscere il nostro giornale a un pubblico nuovo”. (ANSA).
LC/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari