Comunicazione

08 luglio 2010 | 16:12

MODA: PITTI FILATI;SEGNALI RIPRESA CON COMPRATORI IN AUMENTO

MODA: PITTI FILATI;SEGNALI RIPRESA CON COMPRATORI IN AUMENTO
FIRENZE
(ANSA) – FIRENZE, 8 LUG – Si conclude oggi alla Fortezza da Basso la 67/a edizione di Pitti Filati, lanciando un segnale di ripresa dovuto all’incremento dei compratori che hanno partecipato alla fiera (+4% rispetto all’edizione del luglio 2009). In aumento i buyer provenienti dall’estero (+10%) mentre si confermano stabili le presenze dei compratori italiani. E’ quanto emerge da una nota diffusa dall’ufficio stampa di Pitti Immagine a chiusura della fiera. Molto bene le performance di un po’ tutti i mercati esteri, tra i quali si confermano in testa le presenze dalla Germania, seguita da Gran Bretagna, Francia, Stati Uniti, Spagna, Giappone, Hong Kong, Svizzera, Olanda, Turchia, Russia e Svezia. “Pitti Filati – afferma Raffaello Napoleone, amministratore delegato di Pitti Immagine – rappresenta una energica conferma dei dati che ha registrato la filatura italiana nei primi mesi del 2010″. Secondo Sistema moda Italia, nel primo trimestre la produzione industriale del settore ha registrato una crescita del +8.6%. “Sono dati – continua Napoleone – che ci dicono chiaramente quanto la maglieria sia tornata di grande tendenza sul mercato, e confermano l’importanza dei filati italiani nella fascia più alta della produzione”. Questa mattina in Fortezza é stato proclamato il vincitore del concorso ‘Feel The Yarn’ (nato dalla collaborazione tra Toscana Promozione, Cpf-Consorzio promozione filati e Pitti Immagine), dedicato agli aspiranti stilisti di maglieria provenienti da 5 scuole internazionali di moda, che hanno presentato capi realizzati utilizzando i filati di una selezione di aziende toscane. Il vincitore è Viola Widjaja, studentessa della Fachhoschule, scuola di moda di Trier in Germania. (ANSA)
YDM-CG/SPO S57 S0B QBXB