Comunicazione

12 luglio 2010 | 9:49

As Roma: dopo accordo Italpetroli, ora si cerca acquirente

12 Jul 2010 09:33 CEDT As Roma: dopo accordo Italpetroli, ora si cerca acquirente

ROMA (MF-DJ)–Il vero e proprio accordo verra’ firmato il 26 luglio, ma con la lettera d’intenti siglata giovedi’ sera tra la famiglia Sensi e Unicredit si e’ risolto il nodo legato al debito di Italpetroli.
Attraverso una cessione di beni gli asset della holding di casa Sensi sono passati alla banca di Piazza Cordusio: fuori sono rimasti immobili per 30 milioni di euro circa che sono rimasti nelle mani dei Sensi.
Mentre la As Roma e’ ancora dentro Italpetroli e sara’ controllata da una newco composta al 51% dai Sensi e al 49% da Unicredit con un Cda di tre membri, uno per parte, piu’ il professor Attilio Zimatore. Adesso archiviata la parte piu’ problematica resta forse quella piu’ importante: trovare un acquirente per il club giallorosso che in questo periodo continuera’ ad avere come presidente Rosella Sensi. A Rothschild Italia e’ stato dato il mandato a vendere e in questo senso sono stati avviati contatti gia’ con imprenditori, fondi e gruppi nazionali ed internazionali per fare un primo check su possibili manifestazioni d’interesse. In questi giorni sui quotidiani sono usciti gia’ diversi nomi: oltre alla famiglia Angelucci e a Francesco Angelini, sono circolati i nomi di Mario Moratti Polegato di Geox, Ernesto Bertarelli e Leonardo Del Vecchio di Luxottica. Al momento nessuna conferma.
L’unica certezza e’ che se dalla cessione della As Roma, Unicredit incassera’ una cifra superiore a quella prevista nell’accordo, allora alla famiglia Sensi andra’ una percentuale del 5% sul surplus: un incentivo a fare bene ancora al comando del club. Oggi, nel frattempo, e’ atteso un incontro a Trigoria tra Rosella Sensi con lo staff tecnico e i giocatori. Il presidente fara’ il punto su tutta la situazione, cercando di tranquillizzare squadra e dipendenti. cat

(END) Dow Jones Newswires

July 12, 2010 03:33 ET (07:33 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.