Apple/ Causa collettiva per violazione leggi antri trust

Apple/ Causa collettiva per violazione leggi antri trust
Società  accusata di monopolio in commercializzazione iPhone

New York, 12 lug. (Apcom) – Apple finisce nel mirino di una causa collettiva per violazione delle leggi antitrust. La società  è accusata di aver legato in modo esclusivo l’iPhone alla compagnia telefonica At&T, e di aver esercitato un controllo assoluto sulle applicazioni del popolare telefono.

L’accusa sostiene anche che Apple abbia segretamente stretto un’alleanza con At&t per i prossimi 5 anni. In base a questo accordo, i consumatori, una volta acquistato l’iPhone con un contratti At&t di due anni, si ritroverebbero invece legati a questa compagnia telefonica per 5 anni.

Nella causa collettiva sono citati tutti i clienti Apple che hanno comprato un iPhone con un contratto di 2 anni, da quando il telefono è entrato in vendita nel giugno 2007.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci