Comunicazione, New media

13 luglio 2010 | 10:34

Russia/ Finanziere di Gazprom compra Icq, la chat di Facebook

Apc-Russia/ Finanziere di Gazprom compra Icq, la chat di Facebook
Usmanov attraverso DST acquista da americana Aol

Mosca, 13 lug. (Apcom-Nuova Europa) – Un altro passo importante per la Russia nel business americano delle nuove tecnologie: il magnate di origine uzbeka Alisher Usmanov, finanziere di Gazprom, dopo l’ingresso in Facebook, ha concluso l’acquisizione di servizi di instant messaging ICQ dalle società  AOL.
ICQ è il primo programma per computer di instant messaging nel mondo, creato da Mirabilis, una compagnia start-up israeliana fondata a Tel Aviv. E’ stato il primo a diffondersi in Italia alla fine degli anni 90, per i puristi resta il migliore e comunque la sua tecnologia permette di usare la lista di amici di Facebook per chattare.
Nell’aprile del 2010 AOL si è accordata per cedere la proprietà  di ICQ alla società  russa Digital Sky Technologies (partecipata da Usmanov) per 187,5 milioni di dollari. Le due società  si sono anche accordate per mantenere reciprocamente compatibili le reti di ICQ ed AIM.
Le autorità  degli Stati Uniti avevano contestato la vendita di ICQ al Fondo russo. Ma a quanto pare dopo la visita del leader del Cremlino, Dmitri Medvedev (ex presidente di Gazprom) nella Silicon Valley, la questione è stata appianata.

Cgi

131015 lug 10