RAI: MERLO, SULLE NOMINE ORA LA ROTTA VA INVERTITA PESANTEMENT

14-07-2010   14:05         [Politica]
RAI: MERLO, SULLE NOMINE ORA LA ROTTA VA INVERTITA PESANTEMENTE
(ASCA) – Roma, 14 lug – ”A partire dal caso Mineo, che ovviamente non e’ isolato, il capitolo nomine nella Rai adesso puo’ essere affrontato anche pubblicamente e non soltanto dall’azienda. Pur nel rispetto dell’autonomia decisionale di viale Mazzini, ormai c’e’ una deriva che rischia di azzerare le ragioni stesse che caratterizzano un servizio pubblico. A partire dal valore e dal riconoscimento del pluralismo. Ormai sono troppi i casi -da Santoro a Ruffini, da Caprarica a Liofredi a Mineo- che richiedono una pesante inversione di rotta. Investiremo il Parlamento, a partire dalla Commissione di Vigilanza, di questa non piu’ tollerabile situazione”. Lo afferma Giorgio Merlo, Pd, vicepresidente della Commissione parlamentare di Vigilanza Rai.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi