Televisione

14 luglio 2010 | 14:06

TV: DIGITALE; PRESIDENTE CONS. PUGLIA, AGCOM RISPETTI UTE

POL:TV
2010-07-14 12:37
TV: DIGITALE; PRESIDENTE CONS. PUGLIA, AGCOM RISPETTI UTENTI
BARI
(ANSA) – BARI, 14 LUG – “La numerazione automatica dei canali nel digitale terrestre dovrebbe tenere conto delle preferenze dei telespettatori, elemento oggettivo, indicato anche dalle norme”. Lo sottolinea in una lettera inviata all’Agcom il presidente del Consiglio regionale della Puglia, Onofrio Introna, referente unico dei Corecom per conto del Coordinamento dei Presidenti delle Assemblee legislative. Introna precisa anche di intervenire sulla questione anche “come portatore delle esigenze dell’emittenza televisiva, rappresentate in un documento in occasione del recente Convegno sul futuro delle emittenti locali a Bari”. Nella nota inviata all’Autorità  garante nelle comunicazioni Introna auspica che la decisione dell’Agcom avvenga “nello spirito dell’art.5 del DL 44/2010″. “Il ‘Decreto Romani’, infatti, – si evidenzia nella nota – individua il ‘rispetto delle abitudini e preferenze degli utenti’ come criterio di garanzia nel piano di attribuzione automatica dei canali”. Una scelta nel senso delle abitudini del pubblico, “non penalizzerebbe le abitudini dei telespettatori, né le emittenti interessate”, sostiene Introna nella lettera inviata al presidente Agcom Corrado Calabrò. “Questo – conclude Introna – servirebbe a fugare le preoccupazioni nate negli ambienti delle Tv locali, che hanno annunciato ferme proteste e iniziative contro decisioni che ritengono gravi, vessatorie e ingiuste”. (ANSA).
AME/ S44 S04 S0A QBXB