Editoria

14 luglio 2010 | 16:31

Editoria/ Ferrero in piazza con Manifesto: è patrimonio sinistra

Editoria/ Ferrero in piazza con Manifesto: è patrimonio sinistra

Mi auguro sarà  parte attiva ricostruzione forza unitaria

Roma, 14 lug. (Apcom) – “Il ‘Manifesto’ è un patrimonio della sinistra, della cui unità  mi auguro si renda protagonista partecipando alla costruzione della grande mobilitazione che occorre per mandare a casa Berlusconi”. Lo ha detto il segretario nazionale del Prc, Paolo Ferrero, che questa mattina ha partecipato, insieme a altri esponenti politici della sinistra, al presidio organizzato dal quotidiano davanti Montecitorio per portare all`attenzione i tagli previsti dalla finanziaria a danno di numerose testate e del pluralismo dell`informazione.

“Siamo qui – ha sottolineato- a testimoniare solidarietà  e vicinanza nei riguardi della battaglia per la vita del ‘manifesto’: un giornale originale, eretico e di valore culturale, cui ci sentiamo accomunati dall`impegno per la libertà  di stampa, l`uguaglianza, la giustizia sociale e la democrazia.
Il ‘Manifesto’ è una risorsa della e per la sinistra. Perciò propongo e mi auguro che il quotidiano si faccia parte attiva dell`auspicata costruzione dell`unità  della sinistra, a cominciare da una grande manifestazione nazionale di tutte le forze di sinistra per sconfiggere l`ingiustizia sociale, la riduzione degli spazi democratici e il colpo di stato monetario perpetrati da questo governo e mandarlo finalmente a casa”.