Intercettazioni/ ‘Civiltà  cattolica’: Serve accordo bipartisan

Intercettazioni/ ‘Civiltà  cattolica’: Serve accordo bipartisan
“Almeno consenso indiretto tra maggioranza e opposizione”

Città  del Vaticano, 15 lug. (Apcom) – “Circa il disegno di legge sulle intercettazioni telefoniche, auspichiamo che si giunga almeno a un consenso indiretto, tra maggioranza e opposizione, sul testo in discussione in Parlamento”: così la ‘Civiltà  cattolica’, la rivista dei gesuiti che va in stampa con l’imprimatur della Segreteria di Stato vaticana.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari