Pubblicità 

19 luglio 2010 | 14:30

Pubblicità / Giappone, arriva il poster “intelligente”

Pubblicità / Giappone, arriva il poster “intelligente”

Riconosce età , sesso, modo di vestire

Roma, 19 lug. (Apcom) – In Giappone stanno sperimentando il cartellone pubblicitario “intelligente”, che identifica chi lo guarda e invia un “consiglio per gli acquisti” tarato sull’osservatore. Il progetto si chiama Digital Signage Promotion Project ed è finanziato da un consorzio di undici imprese che ci lavora dallo scorso anno. Nella stazione JR Shinjuku della metropolitana di Tokyo sono stati disposti diversi display da 52 pollici corredati di telecamera, sensori e un software di riconoscimento facciale.

Il sistema è in grado di rilevare se chi ha poggiato gli occhi sul display sia giovane o vecchio, uomo o donna. L’obiettivo è realizzare cartelloni pubblicitari in grado di far apparire al passante un messaggio tarato ad hoc dal punto di vista dell’età , del sesso o di qualsiasi altra “categoria” affidata al software da analizzare: per esempio l’abito, un’eventuale divisa, la foggia dei capelli o qualsiasi altra cosa venga in mente ai progettisti delle campagne pubblicitarie: in fondo, è inutile indirizzare la pubblicità  di uno shampoo ai calvi. Per quanto riguarda i rischi per la privacy, secondo i responsabili del progetto nessuna immagine viene registrata oltre al tempo necessario per l’analisi da parte del software.