Editoria/ Il giornale del futuro si chiamerà  Apollo

Personalizzato, a misura dell’utente

Roma, 19 lug. (Apcom) – L’azienda statunitense Hawthorne Labs ha lanciato un’applicazione per iPad che punta a tracciare il profilo del “giornale del futuro”: personalizzato e comprensivo soltanto delle notizie di maggiore interesse per l’utente.
L’applicazione, denominata “Apollo”, contiene algoritmi di misura del tempo trascorso su un articolo, registra le fonti più consultate e tiene conto degli articoli votati con una tecnica alla Facebook (pollice su o giù).

Elaborando tali dati, compone all’istante un Giornale fatto a misura del singolo lettore, le cui sezioni rispecchiano le inclinazioni esplicitate dall’utente o ricavate dalle sue abitudini. Apollo ricava il materiale da migliaia di siti analizzati, estrapola quelli considerati di maggiore interesse per l’utilizzatore, li gerarchizza e li impagina. Ne risulta un “giornale” fatto a misura del profilo del suo lettore, senza una sola riga o una sola foto trascurabili o superflue.

Fus

191514 lug 10

Ricerca per: editoria

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti