Editoria

20 luglio 2010 | 15:56

Intercettazioni/Berlusconi: Ddl lascerà  situazione immutata

Intercettazioni/Berlusconi: Ddl lascerà  situazione immutata

“Non lascerà  parlare italiani liberamente la telefono”

Milanello (Varese), 20 lug. (Apcom) – Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ritiene che il disegno di legge, dopo le ultime modifiche introdotte in commissione Giustizia alla Camera, “lascerà  la situazione pressapoco come quella attuale.
Non lascerà  parlare gli italiani liberamente al telefono”. E’ quanto ha detto il premier durante la conferenza stampa per la presentazione del Milan della stagione 2010-2011. “Andando a vedere la legislazione vigente in altri paesi” come la Gran Bretagna, ha aggiunto Berlusconi confrontandola con quella che sarà  introdotta in Italia dal disegno di legge, “c’è da restare impressionati”.