Gazzetta dello Sport – Sempre più multimediale

Uscita l’Italia dal Mondiale con largo anticipo sulle previsioni, Andrea Monti ha annunciato il 30 giugno la riorganizzazione del vertice della Gazzetta dello Sport, assegnando le deleghe ai vice direttori.   Numero due del giornale diventa, con la qualifica di vicario, Gianni Valenti che ha ricevuto anche la delega alla multimedialità , decisiva per gli sviluppi futuri del sistema Gazzetta.
Umberto Zapelloni supervisionerà  la qualità  del giornale e la sezione ‘Altri mondi’ (le pagine con le news generaliste), Stefano Cazzetta ha la delega all’informazione sul calcio, mentre Franco Arturi quella agli sport vari, oltre ai rapporti con i lettori e alla Fondazione Cannavò. Infine a Ruggiero Palombo è andata la delega ai rapporti istituzionali e la responsabilità  della redazione romana. Monti ha rafforzato anche l’ufficio centrale guidato da Pier Bergonzi, con l’idea di farne un superdesk che direzioni l’informazione sulle varie piattaforme (web, Internet tv, iPad, eccetera). Infatti, tra i caporedattori centrali entra anche il responsabile di Gazzetta.it Diego Antonelli. Nella struttura centrale è anche previsto l’arrivo di Luca Gialanella, che manterrà  il ruolo di responsabile del ciclismo.

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 408 – Luglio/Agosto 2010

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’ è in edicola con ‘Prima Comunicazione’. La guida festeggia 30 anni e lancia il progetto W l’Italia

L’edizione 2018 del ‘Grande Libro dello Sport e Comunicazione’ in edicola, allegata a ‘Prima’, e disponibile in digitale